Corona Virus a Dubai ed economia: l’opportunità dell’online

Gli effetti economici negativi del Corona Virus a Dubai hanno incominciato a farsi sentire, come era ovvio che fosse, nel settore del commercio al dettaglio. I dati delle autorità parlano di una diminuzione delle vendite che ha già toccato, solo dopo pochi giorni, il 30% per i negozi e il 40% per i ristoranti. E questi numeri non possono essere altro che destinati a crescere.

Ma c’è una buona notizia: dietro il calo delle vendite dovuto alla diminuzione delle persone in giro per la città a causa delle restrizioni per contenere la diffusione del corona virus a Dubai, che giustamente evitano di frequentare i posti affollati, c’è una grande opportunità.

Già diversi mesi fa, in tempi assolutamente non sospetti, suggerivo agli imprenditori, o aspiranti tali, del mio blog di prendere in considerazione il mercato dell’online a Dubai. Avevo infatti già notato da tempo il trend di crescita del settore, dovuto specialmente a un progressivo aumento della confidenza degli utenti dubaini con gli acquisti via web.

Chi si è formato è avvantaggiato

Negli ultimi mesi è aumentato esponenzialmente il numero dei residenti di Dubai che ha dedicato tempo e impegno alla formazione. Progressivamente le persone si sono avvicinate al mondo dell’online business e delle infinite opportunità che racchiude. Non è un caso che diversi tra i commercianti che hanno assistito al calo degli incassi dovuto all’emergenza Corona Virus a Dubai si sono subito attivati nel web. Per esempio, in molti offrono sconti sui social spendibili quando l’emergenza sarà passata. Altri hanno attivato servizi di ordini online e consegna a domicilio. Altri ancora hanno velocemente lanciato intere piattaforme e-commerce. Naturalmente il lavoro di consulenti e formatori ha visto un’impennata.

Ogni minaccia è un’opportunità

Sono positiva di natura e sono un’imprenditrice: questo mi predispone geneticamente a vedere in ogni minaccia un’opportunità. E quando si parla di Dubai, le opportunità, come ogni altra cosa, hanno le dimensioni più grandi del mondo. Non dobbiamo dimenticarci che il governo negli ultimi anni ha investito ingenti capitali in innovazione. Infrastrutture, digitale, sportelli e società virtuali. Tutto questo ha portato l’Emirato di Dubai ad essere più pronto di altri paesi ad affrontare una crisi di questa portata. Sul fronte economico ciò ha un’importanza fondamentale. La visione dello Sceicco, a volte anche criticata, era corretta. Dubai ha iniziato tempo fa una corsa verso il futuro.

Oggi il destino in un certo senso ha anticipato questo futuro. Smartworking e comunicazione in remoto sono diventati gli elementi fondamentali per la sopravvivenza del business in questo momento in Europa, in particolare nella mia bella Italia. Nell’Emirato si percorreva questa direzione già da tempo.

Muoviti quando gli altri restano fermi

Ho un altro consiglio sulla questione. Se sei in Italia sicuramente sei preoccupato per il tuo business. In molti hanno fermato gli investimenti in attesa che passi la tempesta. Qualcuno invece si è attivato. E tu dovresti essere tra questi. Non faccio giri di parole perché la situazione è grave quindi arrivo subito al punto. Apri la tua mente e scaccia la paura. Puoi aprire una società per vendere online prodotti, consulenze o prodotti digitali a Dubai in pochi giorni. Può essere un’ottima soluzione non solo per assicurarti un nuovo flusso di introiti ma soprattutto per crearti un futuro al quale prima non avevi pensato. Basta poco, basta volerlo.

Non sai come fare? Outstanding Life è qui per aiutarti.