Cosa vogliono i residenti dei quartieri di Dubai

I quartieri di Dubai sono delle vere e proprie comunità indipendenti che insieme formano l’ecosistema dalla città. In ognuna troviamo tutto ciò che serve per vivere: scuole, supermercati, banche, palestre, intrattenimenti, verde e attività.

La qualità della vita è, come tutti sanno, molto alta ma si può sempre migliorare. E il governo di Dubai nel suo DNA ha il continuo miglioramento. È stata realizzata un’indagine tra i residenti per capire su quali aspetti lavorare a cosa tengano di più gli abitanti dei quartieri di Dubai. Ecco cosa è emerso.

Social off-line

Uno degli aspetti che bisognerebbe sviluppare per gli abitanti di Dubai è lo sviluppo del senso di comunità attraverso la realizzazione di strutture che permettano o ospitino momenti d’incontro. Con particolare riferimento alle attività per bambini e famiglie, il sorprendete sondaggio ha messo in evidenza che i residenti in quartieri composti da ville vorrebbero delle piscine condivise per giocare e stare insieme nonostante ogni casa ne abbia una sua privata.

Sostenibilità e riciclaggio

Secondo i residenti andrebbero migliorati gli standard per la raccolta differenziata e per il riciclaggio della plastica. Pare che diverse aree verdi all’interno delle comunità più esterne al centro non presentino cestini separati per le diverse tipologie di rifiuti. È stata proposta anche l’idea di organizzare piccoli eventi di formazione per sensibilizzare maggiormente i residenti sul tema.

Iniziative per i giovani

Diverse persone hanno lamentato la mancanza di iniziative per i teenager. Mentre per i bambini l’Emirato di Dubai offre davvero una vastissima scelta, quando si parla di ragazzi di età compresa tra i 12 e i 17 anni l’offerta si riduce. Il suggerimento è quello di aumentare il numero di club con musica e di attività sportive in zone ad alta sicurezza.

Animali domestici

Sono diversi i quartieri di Dubai dove mancano aree cani dedicate. Il numero di animali domestici tra i residenti sta aumentando ogni anno. Di conseguenza diventa indispensabile la presenza di strutture per migliorare la qualità della vita di proprietari e animali.

Insomma, secondo i residenti di Dubai esistono ancora dei margini di miglioramento. Tutte le richieste sono molto comprensibili, e decisamente anche poco pretenziose. In realtà l’Emirato è già al lavoro. La città è in continua crescita: sono davvero tantissimi i cantieri aperti e i nuovi quartieri realizzati. Alcune tra le nuove comunità non hanno ancora tutti i servizi attivi solo perché sono ancora in via di sviluppo o avviamento. A Dubai siamo abituati ad avere tutto e subito, gli standard di vita sono così alti che a volte ci dimentichiamo che dietro alla bellezza e alle comodità di questa città c’è un enorme quantità di lavoro, e il lavoro richiede per sua natura tempo.

In ogni caso, l’indagine dimostra che il governo dell’Emirato ha in grande considerazione l’opinione dei residenti, dalla quale spesso prende importanti spunti per il futuro della città. Filo diretto, rapporto diretto. Cosa non da poco.