Dubai tra i primi 10 centri finanziari del mondo

Dubai ha scalato la classifica del Global Financial Centers Index (GFCI) piazzandosi all’ottavo posto, il più alto mai raggiunto dell’Emirato. Lo annuncia una dichiarazione del Media Office del governo di Dubai. Secondo la classifica, Dubai è l’unico centro finanziario attualmente presente nella regione del Medioriente e dell’Asia meridionale ad apparire tra i primi 10 posti, accanto ad altre città istituzioni del mondo finanziario come Londra, New York, Hong Kong e Singapore.

La scalata

Dal 2007, anno in cui la classifica è stata lanciata, Dubai ha risalito ben 17 posizioni, partendo dal 25esimo posto per arrivare all’ottavo. L’ultimo balzo in avanti (ben 7 posizioni) è stato segnato da marzo 2019, quando la città era al 15esimo posto. In merito all’incredibile risultato, lo Sceicco Mohammed Bin Rashid Al Maktoum ha dichiarato:

La costante ascesa nella classifica della città è stata guidata dal notevole successo di DIFC (Dubai International Financial Centre) nella costruzione di un ecosistema che favorisca la crescita del settore finanziario. DIFC è una delle iniziative chiave in prima linea nella nuova fase di crescita di Dubai per creare un ambiente di business e investimenti che sia in grado di competere con i migliori del mondo.

La classifica

Istituito nel 2007, il GFCI viene rilasciato due volte l’anno da Z / Yen con sede a Londra e dal China Development Institute e fornisce valutazioni di competitività e classifiche per i principali centri finanziari globali. Oltre 114 centri sono stati valutati come parte della 26a classifica GFCI, utilizzando più di 133 fattori strumentali. Continua così lo Sceicco:

I nostri obiettivi sono fermamente fissati per diventare il centro finanziario mondiale al primo posto. Continueremo inoltre a lavorare a stretto contatto con l’industria per aiutare a fornire valore e trovare nuove opportunità di crescita.

Il posizionamento di Dubai è stato favorito dallo sviluppo eccezionale del Dubai International Financial Centre, il principale centro finanziario del MEASA (Middle Est, Africa and South Asia) e sede del più grande e sviluppato ecosistema finanziario della regione. Voglio riportare anche il commento di Essa Kazim, direttore del DIFC, che traccia chiaramente la mission del centro:

Il riconoscimento di Dubai tra i primi dieci centri finanziari globali testimonia l’impegno che abbiamo assunto nei confronti della nostra comunità, dei nostri stimati stakeholder e partner globali. Il costante perseguimento dell’eccellenza del DIFC e la nostra attenzione all’innovazione si sta concretizzando nel nostro progetto di crescita sostenibile mentre continuiamo il nostro viaggio verso la trasformazione del futuro della finanza.

La classifica ha valutato positivamente l’operato del DIFC in tutte le principali aree di interesse dell’indice:

  • Ecosistema aziendale
  • Capitale umano
  • Infrastrutture
  • Sviluppo del settore finanziario

Il Dubai International Financial Centre

Con oltre 24.000 professionisti che lavorano in più di 2.200 società registrate attive, il DIFC comprende il più grande e diversificato pool di talenti del settore nella regione. Gli investimenti nello sviluppo regionale continuano a rappresentare un fattore importante per la crescita. La connettività di Dubai con la regione MEASA è un altro fattore significativo che consente alle organizzazioni di sfruttare senza interruzioni le opportunità commerciali. In quanto principale centro finanziario globale nel MEASA, il DIFC è all’avanguardia nel progresso del settore con una forte presenza di istituzioni internazionali, il sostegno del governo e diversità delle offerte. Il mercato di gestione patrimoniale e patrimoniale di DIFC, che nel 2018 è stato segnalato come $ 424 miliardi, è equivalente a circa il 30% del PIL combinato del GCC (Gulf Cooperation Council).

Inutile dire che il livello innovativo di Dubai è stato il propulsore che ha permesso alla città di raggiungere questo incredibile risultato.