Souk Dubai: come contrattare il prezzo

I Souk di Dubai sono noti in tutto il mondo. Ne esistono molti e ognuno di questi ha delle caratteristiche precise. Così, nella zona vecchia dell’Emirato troviamo i famosi mercati dell’oro, delle spezie e altri meno conosciuti ma altrettanto affascinanti da visitare. Tutti però hanno una caratteristica comune, una specie di marchio di fabbrica che accomuna le culture dei paesi di questa parte del mondo: la trattativa. Sì, trattare è una parte fondamentale del commercio negli UEA, una fase che è parte integrante del processo di vendita. Mi è sembrato quindi interessante dedicare un articolo per consigliare come “trattare” e fare buoni affari in 5 dei più noti souk dell’Emirato. Vivo a Dubai da molto tempo ormai e sono estremamente sincera quando dico che un po’ di strategia può far risparmiare molti denari.

 

Il souk delle spezie

Chi cerca un’esperienza in pieno stile arabo non può non passare dal famoso mercato delle spezie. Situato a Deira, questo souk è un vero viaggio indietro nel tempo. Sarà fantastico girare tra i vicoli stretti e sentire gli aromi delle spezie, dei petali di rosa e dell’incenso che pervadono l’aria. Qui si possono trovare souvenir unici e scattare foto memorabili. Per ottenere il miglior prezzo al mercato delle spezie la regola d’oro è pagare in contanti!

 

Mercato coperto di Deira

Quando si entra al Souira Covered Souk, ci si ritrova a passeggiare in un labirinto di vicoli zeppi di negozi che vendono articoli per la casa, giochi e pashmine di seta. Non fatevi ingannare dal nome, questo mercato non è affatto coperto. Situato a sud della Sikkat Al Khail Road andando verso il creek, è una bellissima passeggiata tra edifici a forma di blocchi quadrati. Durante la rituale fase di trattativa in questo mercato è importante non mostrarsi troppo interessati per un prodotto: il negoziante scenderà più facilmente di prezzo per non perdere il suo cliente.

 

Naif Souk

Cerchi un abaya tradizionale a un prezzo ragionevole? Allora il Naif Souk è il posto giusto per te. Il Naif Souk è uno dei più antichi di Dubai ed è un ex mercato di cammelli. Ci sono più di 100 negozi e bancarelle di vestiti, tessuti, elettronica, profumi e pelletteria. Per visitare questo mercato serve un bel po’ di tempo, viste le sue dimensioni. Qui le trattative sono veramente dure, quindi per iniziare prendi il prezzo originale e offri la metà. Se riesci a farti vedere rigido, alla fine spunterai un buon prezzo.

 

Il mercato dell’oro

Probabilmente è il più famoso di Dubai. Il Gold Souk è un labirinto fatto di oro, argento e gemme preziose dove trovare il regalo perfetto per una persona cara o, perché no, anche per sé stessi. Qui è possibile anche personalizzare i gioielli che si comprano. Attenzione: non è assolutamente consigliato comprare dagli ambulanti perché la fregatura è quasi sicuramente assicurata. Meglio scegliere i negozi perché hanno l’obbligo di seguire norme governative rigide per garantire che gli articoli venduti non nascondano inganni.

 

Il Souk dei profumi

Situato vicino al Gold Souk, il mercato dei profumi è un’esperienza di shopping imperdibile per chi visita Dubai. È possibile scegliere tra i famosi marchi occidentali, fragranze tradizionali arabi o farsi realizzare il proprio profumo personale. Il trucco in questo caso è girare tra più venditori in cerca del prezzo migliore. Inoltre, cosa non da poco, al Souk dei profumi è molto semplice far aggiungere dei regali ai commercianti, come bastoncini di incenso o campioni di profumo di rosa, per chiudere l’affare. Con un po’ di pazienza si riescono a strappare prezzi molto convenienti per acquistare fragranze esotiche uniche al mondo.