Arriva il permesso di lavoro per freelancer

A Dubai il permesso di lavoro per freelancer adesso è finalmente realtà: i liberi professionisti saranno d’ora in poi legalmente abilitati a lavorare nel settore dei media e della comunicazione. La notizia è di importanza molto rilevante perché di fatto spalanca le porte a una nuova forza lavoro internazionale. Visto i risultati economici incredibili raggiunti da queste politiche di apertura in passato, c’è sicuramente da aspettarsi che anche questa decisione avrà un impatto estremamente positivo per l’Emirato. In questi articolo vedremo insieme i dettagli del permesso di lavoro per freelancer e scopriremo come ottenerlo.

 

Il permesso

È possibile ottenere il “pacchetto lavoro” freelancer, che abilita come detto ad operare nel settori media e comunicazione, dietro il pagamento di una quota annuale pari a 7.500 aed (circa 1900 euro). Per il momento il permesso è disponibile nelle freezones Dubai Media City (DMC) e Dubai Knowledge Park (DHP). Gofreelance (questo il nome ufficiale del pacchetto) è stato lanciato lo scorso martedì da TECOM Group, gruppo membro della Dubai Holding, in collaborazione con la Dubai Creative Cluster Autority. La quota annuale comprende il permesso come libero professionista e l’accesso al Business Center. Attenzione alla bella notizia: se i richiedenti avessero bisogno di un visto, verrà fornita un’assistenza dedicata per velocizzare il procedimento di ottenimento. Va detto anche però che il costo del visa è escluso e corrisponderà alle normali tariffe.

 

I vantaggi di Gofreelance

I funzionari di Dubai Media City hanno illustrato i vantaggi del nuovo permesso di lavoro per freelancer, primo tra tutto il prezzo decisamente inferiore a quello di iniziative simili lanciate in passato. I residenti che sono assunti possono ottenere il permesso a condizione che il titolare rilasci il certificato NOC, documento che dichiara che il titolare o sponsor non ha nulla in contrario se il proprio dipendente svolge anche attività come freelancer. Le aziende potranno quindi arruolare liberi professionisti per progetti “una tantum”, per lavori a tempo determinato e per lavori a progetto. Il permesso è aperto anche a chi ha attualmente può risiedere a Dubai grazie al visto dei genitori o del consorte.

 

Attività abilitate

Il permesso per freelancer è limitato a determinate attività nei settori media ed educazione. Il lato positivo è che queste attività sono davvero tantissime. Per esempio, per quanto riguarda l’educazione, abbiamo: Education Advisor, Researcher e Learnign Advisor. Mentre per i media la scelta si amplia ancora, arrivando a quasi 50 attività, tra le quali: attore, animatore, cameramen, giornalista.

 

Burocrazia semplificata

La procedura per richiedere il permesso di lavoro per freelancer è molto semplice e si può espletare quasi tutta online al sito dedicato www.gofreelance.ae. I candidati devono semplicemente caricare i moduli di domanda e i documenti richiesti, ovvero curriculum vitae, passaporto e copia del visto (se ne possiede già uno), una lettera di referenze della banca e il NOC (se si svolge già attività di lavoro dipendente). Una volta che la domanda viene approvata, i canditati ricevono una notifica via e-mail e si devono recare presso uno dei centri in DMC o DKP per firmare i documenti e pagare la tassa. Il permesso viene inviato nel giro di pochi giorni per posta elettronica.

 

A tutto freelancer!

Il permesso di lavoro per freelancer è il risultato di un mondo del lavoro che sta cambiando. Occorrono maggiore flessibilità, meno burocrazia e più creatività, in particolare nei settori fortemente condizionati dalle innovazioni tecnologiche, uno tra tutti quello dei media.

Trovo che sia del tutto normale che a Dubai, Emirato dove il governo è abituato non solo a percepire il vento del cambiamento ma anche a muoversi in anticipo verso la stessa direzione, l’apertura ai freelancer sia stata promossa con tanto impegno e sono allo stesso tempo convinta che sia solo un primo passo in un percorso ancora tutto da scoprire: OutstandingLife è pronta ad aiutarvi a trovare la giusta soluzione per voi!