Dubai Pulse: arriva il portale unico per i servizi.

Dubai Pulse è il nuovissimo portale lanciato da Smart Dubai (un’agenzia che ha la mission di realizzare la Vision dello Sceicco Mohammed Bin Rashid Al Maktoum) che offre servizi governativi e accesso ai dati ai residenti dell’Emirato con un semplice click. Questo portale dovrebbe rendere la vita più semplice ai milioni di abitanti di Dubai, rendendo disponibili numerosi servizi su smartphone, tablet e pc, ed evitando così di dover mettersi in fila ai diversi sportelli degli uffici governativi. Trasporto, sicurezza, pagamento delle bollette, pagare multe, moduli amministrativi, rinnovare licenze, documenti, fino addirittura alla ricerca di proprietà immobiliari libere: ben 1.129 servizi digitali finalmente accessibili online. Il governo prevede che grazie a quest’iniziativa ci saranno nei prossimi 4 anni 80 milioni di viaggi in auto in meno. Un bel numero direi. Niente più uscite per commissioni quindi… adesso i servizi sono a portata di mouse.

 

Smart Dubai e la Vision

I manager di Smart Dubai hanno dichiarato sul loro sito che l’iniziativa è un’altro passo lungo il percorso che renderà Dubai la città più felice del pianeta

“Al fine di realizzare la visione di Shaikh Mohammad, l’ufficio di Smart Dubai ha costruito un portale polifunzionale che fungerà da piattaforma centrale per fornire servizi di calcolo, registrazione e archiviazione, servizi analitici di base e servizi Big Data, allo scopo di utilizzare tali dati per migliorare il modo di vivere di tutti i cittadini e residenti degli Emirati Arabi Uniti e  rendere Dubai la città più intelligente e più felice del mondo “.I

Dubai Pulse è stato presentato in aprile nell’ambito dell’iniziativa Smart Dubai 2021, pensata e promossa da Shaikh Hamdan Bin Mohammad Bin Rashid Al Maktoum, principe ereditario di Dubai, alla mostra Future Now nel Dubai Design District.
Nel corso dell’evento, che ha avuto grande successo, Shaikh Hamdan ha sottolineato il suo impegno per rendere tutti i servizi amministrativi e privati di Dubai al 100% digitali entro quattro anni: il governo di Dubai emetterà “la sua ultima operazione cartacea nel 2021”.
Shaikh Hamdan ha detto che il lancio segna “l’inizio di una nuova fase – Smart Dubai 2021 – che ruota attorno allo sfidare noi stessi per superare i precedenti risultati. Stiamo cercando di costruire una città davvero intelligente, che utilizzi la tecnologia come chiave per una vita equilibrata e felice “.

 

Una promessa già in azione

Dubai Pulse sarà la spina dorsale della trasformazione di Dubai e dell’applicazione delle tecnologie intelligenti. Tutti i dipartimenti governativi hanno già ricevuto l’ordine di iniziare a caricare i propri dati all’interno della piattaforma. Sfruttando l’intelligenza artificiale, Dubai Pulse metterà a disposizione i Big Data in modo tale da essere facilmente raggiunti dai residenti anche meno esperti. Il portale contribuirà di fatto a diminuire lo stress quotidiano riducendo il numero di viaggi e le file agli sportelli. Aspetto da non sottovalutare se pensiamo quanto tempo (in tutte le città del mondo) la gente impiega per svolgere commissioni amministrative, prenotare visite mediche, andare in posta anche iscrivere i propri figli a scuola. Ma non solo. Dubai Pulse è anche una vera e propria finestra su tutto ciò che accade a Dubai, dagli eventi alle iniziative culturali, dai lavori sulle strade alle inaugurazioni. Insomma, tutto, ma proprio tutto, in un unico grande portale.

 

Dubai: efficienza e felicità

Spesso quando racconto a chi non conosce la realtà di Dubai che da queste parti il benessere del residente viene al primo posto, non vengo presa sul serio. Credo che sia una reazione normale per chi non vive qui, perché nel resto del mondo è un concetto difficile da accettare, visto quali sono le condizioni generali di vita. Però, a Dubai la questione è presa davvero seriamente e si investono montagne di soldi per trasformare questa visione in realtà. Il Ministero della Felicità già esiste, i servizi al cittadino sono al top e ora il maxi portale che elimina con un colpo di spugna la burocrazia cartacea.

Gli scettici si ricrederanno: basta venire qui per vedere quali sono i fatti.