UAE astronauts: il programma spaziale dello Sceicco

Cosa rappresenti l’UAE Astronauts si può comprendere soltanto pensando alla vision di Dubai. L’Emirato sta già raggiungendo luoghi inesplorati in diversi campi: dal sociale ai trasporti, dalla medicina all’intelligenza artificiale. Superare anche il limite del cielo era solo questione di tempo. Sua Altezza Shaikh Mohammad Bin Rashid Al Maktoum, Vice-Presidente e Primo Ministro degli Emirati Arabi Uniti e Ruler di Dubai, ha invitato mercoledì scorso i giovani uomini e donne degli Emirati ad iscriversi al programma Emirates 2018 per diventare il primo gruppo di astronauti degli Emirati Arabi Uniti.

“In questo giorno, un nuovo capitolo della nostra storia inizia con il lancio del primo UAE Astronauts Program, che ha l’obiettivo di inviare quattro astronauti degli Emirati nello spazio. Il popolo degli Emirati Arabi aprirà nuove barriere; nulla può ostacolare coloro che credono che niente sia impossibile “

Così ha detto lo Sceicco (molto social) Al Maktoum in un tweet.

“I nostri ambiziosi obiettivi sono alimentati da persone che si impegnano, ci supportano per riuscire, senza esitazione o scetticismo, a tagliare incredibili traguardi. Invito i giovani degli Emirati ad iscriversi al Programma Astronauti degli Emirati Arabi Uniti attraverso il Centro Spaziale Mohammed bin Rashid “.

Lo Sceicco ha inoltre aggiunto  che i candidati più competitivi saranno selezionati come ambasciatori degli Emirati Arabi Uniti nell’esplorazione spaziale. Tuttavia, ogni singolo Emirati contribuirà a suo modo al futuro degli Emirati Arabi Uniti, sia su terra, sia nei cieli.

 

UAE Astronauts: il programma

I candidati Emiratini più qualificati verranno scelti e formati nei prossimi cinque anni. Successivamente, saranno inviati alla Stazione Spaziale Internazionale (ISS) per condurre esperimenti e anche progetti che concorreranno ad accrescere le competenze della comunità scientifica riguardo al volo spaziale umano per affrontare le sfide future, come, ad esempio una non più fantascientifica missione su Marte. Qualsiasi cittadino di 18 anni o più può compiere il primo passo verso lo spazio completando il modulo di domanda online e inviando le necessarie informazioni aggiuntive e i documenti di supporto al programma Astronauts UAE presso MBRSC. Nel 2018, come parte del processo di selezione, gli aspiranti astronauti saranno sottoposti prima a esami medici e psicometrici di base, per poi sostenere per esami psicometrici dettagliati e avanzati. Successivamente, passeranno attraverso un processo analitico composto da diverse tipologie di interviste per determinare la loro idoneità a volare nello spazio. Coloro che supereranno ila selezione diventeranno parte integrante del gruppo Astronaut Corp nel 2019.

 

Gli Emirati corrono incontro al futuro

La ricerca ha un tempismo praticamente perfetto. Infatti, gli Emirati Arabi Uniti lanceranno la prima sonda araba senza equipaggio su Marte nel luglio 2020. L’orbiter, chiamato Amal o Hope, dovrebbe arrivare sul pianeta rosso entro il 2021, in tempo per il 50 ° anniversario della fondazione degli Emirati Arabi Uniti. Come i più attenti avranno capito, questa operazione è molto simile a Space X, il progetto futuristico di Elon Musk. Ma non è un caso, né tantomeno un improbabile tentativo di emulazione. Già da tempo i rapporti tra la Famiglia Reale e il governo di Dubai con il potron di Tesla si sono palesati. A pensarci bene, questa sinergia non solo vincente ma anche invetibile. Dubai è rappresenta oggi forse il luogo migliore per dar credito alle menti visionarie e per trasformare le loro “visioni” in realtà. Ricordo che il primo Hyperloop, il treno supersonico perlappunto di Elon Musk, collegherà Dubai ad Abu Dhabi. Nel deserto fuori dalla città sta per essere costruita una cittadella prototipo del primo insediamento umano su Marte. Insomma da queste parti ci credono, lo vogliono e soprattutto investo fiumi di risorse. Quale sarà il risultato solo il tempo potrà dircelo, ma visto come stanno andando le cose negli ultimi tempi nell’Emirato, io saprei decisamente su quale risultato scommettere!