App a Dubai: le migliori a portata di click

Potrebbe sembrare all’apparenza leggerino come argomento quello dell’utilizzo delle app a Dubai ma non è affatto così. L’Emirato negli ultimi dieci anni è stato protagonista di un radicale svolta verso i servizi digitali per migliorare la qualità e la semplicità della vita di residenti e visitatori. Con il free wi-fi ormai disponibile e aperto quasi in ogni angolo della città, utilizzare le app in effetti semplifica molti aspetti della quotidianità, più o meno importanti. Tanto per fare un esempio, prima di cominciare, potrei citare l’utilissima app per chiamare i soccorsi o la polizia: in caso di bisogno basta un tap sullo smartphone. In certe situazioni anche solo il tempo di comporre il numero di telefono e parlare con l’operatore può essere vitale se risparmiato. Naturalmente ne esistono tantissime e in questo articolo voglio fare una carrellata sulle più utili per chi arriva a Dubai.

 

Eat – Ristoranti

Parto da questo argomento perché per noi Italiani, si sa, in qualsiasi parte del mondo andiamo è fondamentale mangiare bene. Attraverso questa app a Dubai si possono individuare non solo i milgiori ristoranti nelle vicinanze ma anche locali dedicati ai brounch, ladies night, tantissimi eventi a tema e anche numerose offerte con sconti o promozioni. L’applicazione è collegata direttamente con Google Map e Trip Advisor: strada e recensioni a portata di click.

 

Insta shop – La spesa direttamente a domicilio

Una delle mie app preferite perché a causa del mio lavoro spesso quello che mi manca è proprio il tempo per fare la spesa. In qualunque posto vi troviate, casa, ufficio, hotel o residence nel giro di 30-60 minuti è possibile ricevere la spesa ordinata dal supermercato più vicino. Comodissima, facile da usare e davvero completa. Infatti, è disponibile l’opzione “porta il resto per” o “paga con carta di credito” e anche il servizio pulizia.

 

Careem – Autista a disposizione

Nell’Emirato ci sono taxi ogni due per tre. Per chi vuolesse, attraverso lo smartphone è possibile scegliere tipo di macchina, a secondo del budget, senza inserire la carta di credito. E’ possibile pagare a fine viaggio o con paypal. Inoltre, vista la richiesta, permette di prenotare un taxi senza passare dal call center: Assicuro che non è cosa da poco se consideriamo i migliaia di spostamenti che ci sono durante l’ora di punta. Concorrente di Uber nel Medioriente, Careem è decisamente una delle più utili app a Dubai.

 

Cleartrip.ae – L’app delle vacanze

Consiglio vivamente di utilizzare quest’app a Dubai per trovare biglietti aerei, prenotare hotel, cercare eventi o attività e le migliori attrazioni dell’Emirato: un’ottimo strumento per organizzare un soggiorno divertente e ben pianificato.

 

RTA Dubai 

Di solito chi utilizza quest’app a Dubai è un residente. Consente di calcolare le tariffe tra due fermate della metro, controllare la tessera ricaricabile, ricercare le fermate più vicine alle attrazioni, pagare il parcheggio e persino le multe direttamente da smartphone. Ed è davvero utilissima per prenotare un taxi: inserendo il proprio indirizzo di casa, ad ogni prenotazione avrete un taxi che verrà a prendervi a casa e, appena arrivato sulla porta l’autista vi chiamerà per invitarvi ad uscire (così da non perdere tempo ad aspettare all’esterno, situazione piuttosto scomoda soprattutto nel periodo del grande caldo estivo).

 

Nearbuy

Per ultima ho tenuto la migliore per le signore. Nearbuy è l’app perfetta per chi ama fare shopping: permette di essere sempre aggiornati su tutte le offerte, gli sconti e le nuove collezioni dei grandi brand della moda.

 

Piccola considerazione finale

Dopo l’annuncio di Expo 2020, Dubai è diventato uno dei punti di riferimento per lo sviluppo delle start-app a livello globale, in particolare per quanto riguarda il settore tecnologico. Il trend ha spinto come un propulsore il mercato hi-tech e i business on-line come le app per dispositivi mobili e gli e-commerce.

Non è un caso che alcune tra le più grandi multinazionali del mondo come Oracle, Google, Microsoft e Apple abbiano aperto filiali nelle freezone dell’Emirato. Il mercato è in forte espansione e ciò rappresenta un’opportunità davvero importante per gli imprenditori che desiderano espandere il proprio business oltre i confini nazionali. Il consiglio di OutstandingLife non può essere che uno: cavalcate la cresta dell’onda prima che diventi troppo affolata.