Traffico a Dubai: una bella novità

Il traffico a Dubai è una delle caratteristiche di cui raramente si parla nel web e nei blog. La cosa non mi stupisce, perché di certo argomenti legati al lusso, al lifestyle e alle eccentricità dell’Emirato attraggono di più l’attenzione dei lettori. Ma noi siamo qui a parlare di Dubai, quella vera, che si vive tutti i giorni andando al lavoro e tutte le sere rientrando a casa. La verità è che il traffico da queste parti è un problema: aumenta l’inquinamento e intasa consistentemente le strade, limitando la viabilità in modo impressionante.

In questo articolo parlerò sia delle soluzioni ad oggi migliori per spostarsi, sia di un importante novità: lo Smart Rental Service, il primo servizio di car sharing di Dubai promosso dalla Roads & Transport Authority (RTA).

 

Traffico a Dubai: come spostarsi

Allora, devo essere sincera: spesso ho sentito persone lamentarsi di essere arrivate più di una volta in ritardo al lavoro per colpa del traffico a Dubai. Un altro problema legato a quest’aspetto è il parcheggio ovviamente. Cosa fare quindi? La soluzione migliore ad oggi rimane il taxi. Sono economici, numerosi e ad oggi rappresentano un’alternativa utile per lasciare nel garage la macchina. Per quanto riguarda invece i mezzi pubblici, anche questi sono presenti e diramati a buon livello sul territorio. Una chicca: nelle fermate dell’autobus c’è l’aria condizionata, quindi aspettare un po’ non è poi così insopportabile, anche sotto il sole del deserto. Va detto che hanno anche preso piede servizi paralleli come Uber. Impossibile non citare la metropolitana in puro stile Dubaino: treni senza conduttore, prima classe, ampie vetrate per godere al massimo della vista del paesaggio e carrozze riservate per donne e bambini.

 

Traffico a Dubai: lo Smart Rental Service

Lo Smart Rental Service, è un nuovo servizio intelligente che per il momento ha affittato 200 veicoli dalle compagnie Udrive ed Ekar. Utilizzarlo è davvero facile: bisogna registrarsi al servizio sui siti www.udrive.ae, www.ekar.ae o anche scaricando le App. Durante la procedura dovete tenere a portata di mano la ID Card, il passaporto, la carta di credito e, naturalmente la patente di guida.

Una volta completata la registrazione, per spostarsi nel traffico a Dubai è sufficiente prenotare l’auto attraverso l’App scegliendo la location sulla mappa interattiva. Qui arriva la parte bella: non servono le chiavi! Per aprire si utilizza l’App e, una volta all’interno, con il proprio PIN si sblocca la chiave da un dispositivo.

 

Traffico a Dubai: come funziona lo Smart Rental Service

Le auto possono essere utilizzate per un massimo di 6 ore, può essere parcheggiata in uno qualsiasi dei parcheggi gratuiti di Dubai o  nei parcheggi ufficiali RTA. Fanno eccezione le zone di Media City, Internet City, Knowledge Village, Tecom, Deira e i mall. Una volta scesi, basta lasciare le chiavi nell’apposito dispositivo interno e chiudere sempre attraverso l’App.

Le tariffe variano tra i 24 aed e i 30 aed, dipende dal modello di auto scelto. Se il servizio avrà successo la flotta e i punti di ritiro verranno aumentati considerevolmente.

 

Traffico a Dubai: in conclusione

Che dire, in questa fantastica città ci sono circa 2,5 m di abitanti e tante tante auto. Il traffico a Dubai è terribile proprio come in tutte le grandi città del mondo: ne pagano le conseguenze la qualità della vita e più di tutti l’ambiente.

Sapete una cosa? La verità è solo una: dobbiamo fare uno sforzo collettivo per imparare a essere un po’ meno viziati e utilizzare più spesso i mezzi pubblici